Synergie teatrali

RASSEGNA STAMPA

A piedi nudi nel parco | Gl'innamorati | Lisistrata




12-02-2016 - CMS - Consorzio Marche Spettacolo

SABATO 13 FEBBRAIO DEBUTTA A FABRIANO AL TEATRO GENTILE IN PRMA ASSOLUTA "CAMERA CON VISTA" CON BENEDICTA BOCCOLI, SELVAGGIA QUATTRINI E STEFANO ARTISSUNCH

Il Teatro Gentile di Fabriano si conferma luogo privilegiato per la creazione artistica rinnovando il progetto di residenze che vede ora al lavoro la compagnia di Camera con vista per il debutto dello spettacolo in prima italiana previsto sabato 13 febbraio. Benedicta Boccoli, Selvaggia Quattrini e Stefano Artissunch sono i protagonisti della piece con Evelina Nazzari, Stefano De Bernardin, Alessandro Pala e Stefano Tosoni, diretta dallo stesso Artissunch e prodotta da Danila Celani per Synergie Teatrali e Teatro de Gli Incamminati. Lo spettacolo, tratto dal romanzo di Edward Morgan Forster, celebre al cinema nel film di James Ivory vincitore di tre premi Oscar, arriva per la prima volta sui palcoscenici italiani e rappresenta una novita' assoluta; al Gentile e' proposto nel cartellone della prosa promosso dal Comune di Fabriano con l'AMAT. Lo scenario lussureggiante di una primavera fiorentina, l'incontro tra Lucy, giovane attenta alle convenzioni della buona borghesia inglese, e George, ragazzo agnostico ed anticonformista, capace di vedere e percepire la realta' dietro le apparenze, sono il materiale incandescente per un racconto che mostra l'infrangere delle norme del perbenismo tipico dell'Inghilterra vittoriana. Lo spettacolo, articolato nel gioco di contrasti e bipolarita' di luoghi e personaggi, sviluppa la sua forza emotiva, offrendo lo spunto per una riflessione sulle continue barriere costruite intorno a noi stessi e sulla volonta' di abbatterle per riuscire a vivere pienamente ognuno la propria vita. Lo spettacolo dopo Fabriano sara' ancora in scena nelle Marche domenica 14 febbraio al Teatro La Nuova Fenice di Osimo (ore 17.30) e giovedi' 18 febbraio al Teatro Comunale di Porto San Giorgio (ore 21.15)


LINK AL SITO DELL'ARTICOLO